La rivista
Dopo aver effettuato il Login sarà possibile accedere ai contenuti della rivista, sfogliarla online e scaricarla in PDF.
in primo piano
News della letteratura
Meno fibrosi e infiammazione: il successo delle gliflozine a livello renale
La letteratura scientifica è ormai concorde nel riconoscere agli analoghi del GLP1 il vantaggio di ridurre il rischio di complicanze macrovascolari nel diabete. Scarse evidenze, invece, sono a disposizione circa gli effetti a livello microvascolare.
Empagliflozin riduce il danno renale migliorando la performance mitocondriale e l’attività autofagica
La terapia con gli inibitori del trasportatore SGLT-2 ha dimostrato di essere in grado di ridurre le complicanze renali e cardiovascolari del diabete mellito tipo 2, con meccanismi non ancora completamente noti.
Effetti su outcome neurocognitivi e comportamentali della prole esposta a diabete gestazionale materno
Questa review sistematica e metanalisi intende valutare gli effetti su outcome neurocognitivi o comportamentali nella prole in relazione all’esposizione ad una condizione di diabete gestazionale nella madre.
Metformina e la sua seconda giovinezza
Alcuni nuovi farmaci ipoglicemizzanti hanno ottenuto l’indicazione dagli enti regolatori (FDA), sulla base dei dati di recenti trial clinici, alla prescrizione finalizzata alla riduzione del rischio cardio-vascolare (CV) in pazienti affetti da diabete tipo 2 (DM2).
Iperglicemia post-prandiale che fare? Dulaglutide meglio di glargine indipendentemente dal pattern glicemico
Avere un controllo glicemico ottimale significa che le glicemie sia prima (FG) sia dopo i pasti (PPG) debbano essere il più vicino possibile ai valori fisiologici. L’insulina basale glargine, ad esempio, riducendo la produzione epatica di glucosio, agisce prevalentemente sulla regolazione della glicemia prima dei pasti.
Scarica l'app per il Calcolo del GFR!
Con il supporto educazionale di